Primi Piatti,  Primi piatti pesce,  Ricette,  Ricette con le zucchine,  Ricette salate

Trofie con salmone zucchine e pesto

Condividi

Le Trofie con salmone zucchine e pesto è un piatto molto facile e veloce. Basta avere delle zucchine e del salmone al naturale in scatola, cuoci le zucchine, aggiungi il salmone ed ecco in pochi minuti pronto per condire la pasta. Questa volta ho aggiunto anche la curcuma e il pesto di basilico.

Prova anche le altre ricette che ho realizzato con il salmone, come le lasagne al salmone.

Acquista su Amazon tramite il mio blog! Trovi il banner sulla home! A te non costa nulla in più e mi aiuterai a sostenere il blog! Grazie.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

 

Trofie con salmone zucchine e pesto

Dose: 4 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • 500 gr di trofie fresche,
  • 2 zucchine,
  • 200 gr di salmone in scatola al naturale,
  • 1 pizzico di curcuma,
  • sale qb,
  • olio Evo qb.

Procedimento:

  1. Tagliare a tocchetti le zucchine e iniziare a cuocerle in una casseruola con un po’ di olio e un pizzico di dado vegetale. Una volta cotte, aggiungere il salmone al naturale. Continuare a cuocere per qualche minuto.
  2. In una pentola con acqua, cuocere come di consueto le trofie.
  3. Qualche minuto prima dell’effettiva cottura, con l’aiuto di una schiumarola, versare le trofie nella casseruola con il condimento.
  4. Finire la cottura, girando e amalgamando la pasta con il condimento, aggiungere per ultimo il pesto di basilico. Se necessario aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura della pasta.
  5. Una volta cotta, spegnere il fuoco e aggiungere un pizzico di curcuma, qualche ciuffo di prezzemolo. Servire calda.

trofie con salmone zucchine e pesto

Ti è piaciuta la ricetta delle trofie con salmone zucchine e pesto? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.