tagliatelle con crema di gamberetti
Primi Piatti,  Primi piatti pesce,  Ricette di Natale,  Ricette salate

Tagliatelle con crema di gamberetti

Condividi

Le tagliatelle con crema di gamberetti è un primo piatto molto semplice, pochissimi ingredienti e un gusto unico. La crema gamberetti è facile da realizzare e di grande effetto per condire qualsiasi tipo di pasta. In questa ricetta ho utilizzato le tagliatelle fresche denominate paglia e fieno ma, possono utilizzate anche le tagliatelle classiche. La crema di gamberetti può essere preparata prima e utilizzata al momento di servire la pasta. Generalmente organizzo in questo modo le mie ricette. Trovo sempre delle soluzioni che mi permettono di avere il pranzo o la cena quasi pronti preparando i sughi e le salse la sera prima. Prova anche la ricetta delle fettuccine al salmone e asparagi.

 

Tagliatelle con crema di gamberetti

Ingredienti:

dose per 4 persone

  • 500 gr di tagliatelle fresche,
  • 100 gr di gamberetti sgusciati (anche quelli surgelati vanno bene),
  • 7 fiori di zucca,
  • 10 pomodori pachino,
  • sale qb,
  • olio qb,
  • 1 cucchiaio di farina 0,
  • 50 ml di vino bianco.

Procedimento:

  1. Iniziare a preparare la crema di gamberetti mettendo in una casseruola,  gamberetti, fiori di zucca, sale ,olio , pomodori pachino tagliati a pezzetti.
  2. Cuocere fino a far consumare per bene i pomodori.
  3. Spegnere e lasciare intiepidire.
  4. Nel frattempo nel boccale del mixer o del minipimer , mettere la farina e il vino bianco.
  5. Amalgamare per bene.
  6. Una volta tiepido, aggiungere nel boccale insieme alla farina e vino, il condimento di gamberetti.
  7. Frullare grossolanamente e versarlo in una padella.
  8. Cuocere le tagliatelle e a metà cottura, aiutandosi con un forchettone, versarle nella padella.
  9. Mantecare a fuoco basso, aggiungendo un colino di acqua di cottura per formare una crema densa.
  10. Spegnere e servire.

 

tagliatelle con crema di gamberetti

Nota: Attenzione quando si acquistano i gamberetti. Preferire sempre quelli freschi da sgusciare per capire la freschezza del prodotto. Vanno consumati previa cottura per evitare infezioni parassitarie. Per quanto riguarda i gamberetti sgusciati surgelati, fare attenzione quando si acquistano. Non devono risultare tutti uniti all’interno della confezione ma separati uno ad uno. Se dovesse essere così vuol dire che il prodotto è stato trasportato ad una temperatura superiore e quindi già parzialmente scongelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.