ravioli fatti in casa ricotta e speck
Primi Piatti,  Primi piatti carne,  Ricette,  Ricette Base,  Ricette salate

Ravioli fatti in casa ricotta e speck

Condividi

I ravioli fatti in casa ricotta e speck  è una preparazione semplice che può essere fatta in poco tempo. Un impasto fatto con solo 2 ingredienti e una lavorazione attenta e scrupolosa per ottenere un piatto unico e genuino. Il ripieno è solo con ricotta, speck e grana grattugiato, tutto frullato. Segui la ricetta e i miei consigli per prepararla anche tu. A presto.

prova anche la ricetta della pasta fatta in casa e degli gnocchi di patate

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Subscribe to the newsletter for free to receive my recipes via email! Find the registration form at home. Only 1 email per month for you with my latest recipes.

Ravioli fatti in casa ricotta e speck

Dose: 4 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 0,
  • 3 uova medie,
  • acqua qb.
  • Per il ripieno
  • 250 gr di ricotta vaccina,
  • 100 gr di speck a dadini,
  • 50 gr di parmigiano grattugiato.

Procedimento:

Mettere la farina e le uova nella ciotola della planetaria o, se si impasta a mano, in una terrina capiente. Iniziare ad impastare fino a quando non risulterà un composto abbastanza omogeneo. Se dovesse risultare secco, aggiungere man mano un po’ d’acqua. Ribaltare il composto su un piano infarinato e impastare ancora per 10 minuti, fino a quando non risulterà liscio ed omogeno. Formare la classica palla e chiudere dentro pellicola trasparente. Lasciare riposare 20-40 minuti a temperatura ambiente.

Intanto preparare il ripieno mettendo dentro il boccale di un mixer la ricotta, lo speck e il parmigiano grattugiato. Tritare tutto e amalgamare bene. Dovrà risultare un composto compatto e asciutto.

ravioli fatti in casa ricotta e speck

Passato il tempo di riposo, prendere il panetto e dividerlo in 4 pezzetti. Infarinare ogni pezzetto e iniziare a stendere con la macchina stendi pasta. Iniziare con uno spessore più spesso e ripassare più volte diminuendo man mano lo spessore. Posizionare la sfoglia di pasta ottenuta su un piano leggermente infarinato.

Si otterranno 4 sfoglie. Su due delle sfoglie iniziare a mettere un cucchiaino di ripieno per volta distanziando di qualche centimetro l’un l’altro. Si dovranno creare, per ogni sfoglia, due file di bocconcini di ripieno. Coprire la sfoglia ripiena con l’altra sfoglia cercando di sigillare bene i bordi. Con un dito schiacciare lungo la linea che divide i due bocconcini per iniziare a dare la forma al raviolo.

Con l’aiuto di una rotella taglia pasta tagliare la sfoglia per ottenere i ravioli. Incidere la sfoglia prima definendo bene i bordi esterni, poi al centro dalla parte più lunga e infine orizzontale per dividere i due ravioli.

ravioli fatti in casa ricotta e speck

Consigli:

  • Aggiungi un po’ di acqua se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto. Può dipendere dalla grandezza delle uova o da quanto liquido assorbe la farina.
  • Non aggiungere tanta farina quando lavori la pasta, deve essere leggermente spolverata.
  • Fai riposare il panetto per almeno 20-40 minuti prima di lavorarlo.
  • Lascia asciugare i ravioli a temperatura ambiente prima di cuocerli.

ravioli fatti in casa ricotta e speck

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.