Antipasti,  Ricette,  Ricette di Pasqua,  Ricette salate

Pizza di Pasqua Abruzzese ripiena

Condividi

Se hai voglia di preparare un antipasto facile e veloce per Pasqua, ti consiglio la Pizza di pasqua Abruzzese ripiena. Una ricetta semplice e veloce perché preparata con la pizza di pasqua con semi di anice dell’azienda agricola La Collina. Ho voluto provare in versione salata e devo dire che ha riscosso molto successo. Un mix di sapori unici, accompagnati dal dolce della pizza di pasqua artigianale e, il salato della farcia. Prova anche tu questa ricetta e, non dimenticare di lasciare un tuo commento qui sotto.

Acquista su Amazon tramite il mio blog! Trovi il banner sulla home! A te non costa nulla in più e mi aiuterai a sostenere il blog! Grazie.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Pizza di Pasqua Abruzzese ripiena

Dose: 15 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 10 minuti

Ingredienti:

  • 800 gr di pizza di Pasqua Abruzzese La Collina,
  • 100 gr di formaggio a fette,
  • 150 gr di bresaola,
  • 120 gr di prosciutto cotto,
  • 150 gr di petto di tacchino arrosto,
  • 100 gr di formaggio spalmabile,
  • qualche ciuffo di insalata mista,
  • scaglie di parmigiano.

Procedimento:

  1. Tagliare la focaccia abruzzese in 7 dischi, utilizzerai solo 6 dischi per il ripieno poiché il settimo sarà la cupola che chiuderà il tutto.
  2. A due a due, farcire la pizza di pasqua. Uno strato con formaggio spalmabile e petto di tacchino, uno strato con insalata, bresaola e scaglie di parmigiano. Ultimo strato con formaggio a fette e prosciutto cotto.
  3. Tagliare in quattro ogni disco e ricomporre il tutto, chiudendo con la cupola.
  4. Conservare in frigo coperto da pellicola. Prima di servire, lasciare almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

pizza di pasqua abruzzese ripiena

 

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.