pizza con la scarola
Pizze&Co

Pizza con la scarola | Ricetta con Lievito Madre

La pizza con la scarola è realizzata con un impasto semplice di pasta per pizza. Solo acqua, farina, olio e sale con lievito madre. Un ripieno di scarola fresca, pomodorini, e l’aggiunta di provola affumicata. Se non avete il lievito madre, nessun problema perché potete sostituire con lievito di birra secco o fresco. Io preferisco quello secco perché rimane di meno l’odore del lievito di birra. Comunque se volete utilizzare il lievito secco (2 g di lievito), se utilizzate quello fresco (5 g). La quantità di farina che ho utilizzato è di 400g quindi le dosi del lievito sono accettabili per una lievitazione più lunga.

Pizza con la scarola

Ingredienti:

  • 200 g di farina w300 (in alternativa manitoba),
  • 200 g di farina di semola rimacinata di grano duro adatta per pizze (in alternativa la faina 0),
  • 60 g di lievito madre rinfrescato (se l.d.b. secco 2 g. se fresco 5 g.),
  • 30 g di olio Evo,
  • 11 g di sale,
  • 220 g di acqua circa,
  • circa 100 g di scarola,
  • 100 g di pomodorini pachino,
  • 100 g di fette sottili di provola affumicata.

Procedimento:

  1. Se si utilizza il lievito madre, rinfrescare il lievito e aspettare il suo raddoppio per poterlo utilizzare.
  2. Sciogliere il lievito in una parte di acqua (vale anche se si utilizza il lievito di birra).
  3. In una ciotola mettere le farine setacciate, aggiungere il lievito sciolto e iniziare a impastare aggiungendo poco alla volta l’acqua, poi il sale e l’olio e continuare ad impastare fino a quando non risulterà un impasto bello liscio ed omogeneo.
  4. Formare una palla, mettere dentro la ciotola coperta e lasciare lievitare in un luogo caldo e asciutto fino al raddoppio.
  5. Una volta lievitato, prendere 3/4 di impasto e stendere con le mani su un piano di lavoro dando una forma a rettangolo.
  6. Farcire con scarola, pomodorini e qualche fetta di provola affumicata.
  7. Coprire con il resto dell’impasto anch’esso steso a rettangolo.
  8. Sigillare bene i bordi. Bucherellare la superficie con una forchetta, e spennellare con olio.
  9. Aspettare circa una mezz’ora prima di infornare.
  10. Cuocere in forno a 200°C per circa 30 minuti.
  11. Sfornare, lasciare intiepidire, tagliare e servire.

Leggi anche l’articolo come classificare e utilizzare la farina

pizza con la scarola

Se ti piacciono le mie ricette iscriviti alla newsletter. In questo modo riceverai via email, una volta a settimana, il riassunto delle ricette pubblicate. Trovi il form di iscrizione sulla home del blog.

Se vuoi sapere chi sono e seguirmi sui social clicca qui per maggiori info.

A presto alla prossima ricetta!

 

Condividi su

Il mio nome è francesca, da sempre ho amato pasticciare in cucina ed è per questo che ho deciso di aprire il mio blog come se fosse un diario virtuale. le ricette che trovi sono quelle che preparo per la mia famiglia, semplici e veloci per chi ha poco tempo per la cucina. Da qualche tempo sono anche diventata consulente Tupperware! se vuoi info su tutto quello che puoi realizzare con questi prodotti, scrivimi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.