Ricette Base,  Ricette salate,  Ricette salse e condimenti

Pesto alla Siciliana | Salse e condimenti

Condividi

Il pesto alla siciliana è una ricetta molto conosciuta anche per la sua varietà e personalizzazione degli ingredienti. La base fatta con la ricotta, il basilico, olio, può essere personalizzata sul tipo di pomodoro da utilizzare o sostituire il parmigiano grattugiato con il pecorino. Nella mia versione ho utilizzato ricotta di pecora freschissima, pomodori pachino, pecorino grattugiato. Un condimento fresco per avere un primo piatto diverso dal solito. Il formato di pasta da preferire è quello corto.

Ma vediamo insieme come realizzare il pesto alla Siciliana

pesto alla siciliana mod2

Pesto alla Siciliana

Ingredienti:

  • 250 g di pomodori ramati (io ho utilizzato il pachino),
  • 200 g di ricotta fresca,
  • 50 g di olio Evo,
  • 30 g di pinoli,
  • un mazzetto di basilico fresco,
  • Un pizzico di sale,
  • 50 g di pecorino grattugiato.

Procedimento:

  1. Lavare e tagliare i pomodori.
  2. Lavare il basilico tamponandolo con della carta scottex per eliminare l’acqua in eccesso. pesto-alla-siciliana-step
  3. Inserire in un boccale alto adatto per il minipimer o nel boccare del mixer, i pomodori, il basilico, i pinoli, olio e un pizzico di sale. Frullare.
  4. Aggiungere la ricotta, il pecorino e frullare fino a far diventare tutto una crema abbastanza densa.
  5. Se dovesse risultare ancora liquida aggiungere altro pecorino grattugiato o un altro cucchiaio di ricotta.

La vostra salsa è pronta!!!

pesto-alla-siciliana-mod1

Si può utilizzare adesso per condire la pasta. Si conserva in frigo per un massimo di 2 giorni. Preferibile congelare il pesto alla Siciliana in comodo vaschette monoporzione ed utilizzarlo così al bisogno.

Se vuoi sapere chi sono e conoscermi meglio visita la sezione contatti. Mi puoi seguire su tutti i social cercando “Le ricette di francesca” , inoltre nella home del sito a destra troverai il modulo di iscrizione alla newsletter per non perdere le ricette della settimana. Ricorda di confermare l’email una volta compilato il modulo.

Ti aspetto alla prossima ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.