Consigli di cucina,  Ricette,  Ricette Base,  Ricette con le melanzane,  Ricette estive,  Ricette salate

Melanzane fritte perfette

Condividi

Le Melanzane fritte perfette si possono ottenere? Certo si può! Ma per te cosa vuol dire ottenere una melanzana fritta perfetta? Per me è quella che durante la frittura, assorbe poco olio e che, una volta fritta, risulta asciutta e croccante. Anche per te? Allora seguimi e ti dirò come fare.

 

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Subscribe to the newsletter for free to receive my recipes via email! Find the registration form at home. Only 1 email per month for you with my latest recipes.

Melanzane fritte perfette

FASE 1

Prima devi tagliare la melanzana a fettine leggermente sottili.

Sistemare le fette di melanzane in un vassoio alternando uno strato di melanzana, sale, e uno strato di foglio di carta assorbente. Lasciare riposare per almeno 2 ore. In questo modo le fettine perderanno il loro liquido in eccesso e la carta assorbente fungerà come isolante.

FASE 2

Scaldare bene l’olio in padella e utilizzare l’olio di semi di arachidi. La scelta dell’olio è importante per la frittura e, l’olio di semi di arachidi è perfetto perché mantiene il punto di fumo.

FASE 3

Friggere le melanzane dopo averle strizzate per bene e asciugate con un foglio di carta assorbente.

FASE 4

Sistemare le melanzane fritte su un vassoio separando gli strati con carta assorbente.

IN CONCLUSIONE

Così facendo avrai delle melanzane fritte molto asciutte e sprecherai meno olio per la frittura.

melanzane fritte perfette

Allora cosa aspetti? Prova anche tu a preparare le melanzane fritte con questi consigli che ti ho appena illustrato. Fammi sapere se ti sei trovata bene! A presto

 

 

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Did you like the recipe? Let me know by leaving a comment below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.