Primi Piatti,  Ricette,  Ricette di Natale,  Ricette salate,  Ricette Stuffer

Lasagna di crepes con speck e pesto

Condividi

Devi preparare la cena ed hai poco tempo? Ecco per te una ricetta facile e pronta in pochissimo tempo grazie alle basi pronte di crepes della Stuffer. Una Lasagna di crepes con speck e pesto molto gustosa e golosa ma allo stesso tempo facile e veloce, per chi come noi ha sempre poco tempo ed è sempre di corsa. Ottime le crepes della Stuffer , anche da preparare per un piatto dolce. Provale anche tu!

Acquista su Amazon tramite il mio blog! Trovi il banner sulla home! A te non costa nulla in più e mi aiuterai a sostenere il blog! Grazie.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Seguimi anche su Instagram! il mio profilo è lericettedifrancy

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Lasagna di crepes con speck e pesto

Dose: 8 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 300 g di base pronta crepes Stuffer,
  • 500 ml di besciamella,
  • 200 g di pesto genovese,
  • 100 g di speck tagliato a dadini,
  • 100 g di galbanino,
  • parmigiano grattugiato.

Procedimento:

  1. In una terrina versare la besciamella e il pesto, mescolare per bene e lasciare da parte.
  2. In una terrina, a parte, mettere lo speck tagliato a quadretti e il formaggio tagliato a cubetti. 
  3. Prendere una pirofila rettangolare o quadrata e iniziare a comporre la lasagna di crepes, mettendo un primo strato di besciamella e pesto, uno strato di crepes, uno strato di formaggio e speck, latro strato di besciamella e pesto.
  4. Continuare a formare strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Saranno in tutto due strati di crepes.
  5. Finire con una copertura di besciamella e pesto e una spolverata di parmigiano grattugiato. Cuocere in forno per 20 minuti a 180°C. Servire caldi.

lasagna di crepes con speck e pesto

Ti è piaciuta la ricetta ? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.