Pizze&Co,  Ricette,  Ricette Base,  Ricette salate

La pasta matta

Condividi

La Pasta Matta è una preparazione base fatta principalmente di farina e acqua. Una base neutra diversa dalla pasta brisè perché al posto del burro si utilizza l’olio. Ottima per preparazioni sia dolci che salate, è velocissima e molto facile da preparare. Il segreto per ottenere in cottura una pasta croccante, è di stenderla il più sottile possibile. Ti lascio qui sotto la ricetta e qualche consiglio curiosità. A presto con qualche ricetta dolce e salata con questa base.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Subscribe to the newsletter for free to receive my recipes via email! Find the registration form at home. Only 1 email per month for you with my latest recipes.

La Pasta Matta

 

Dose: 250 gr di pasta (una crostata da 24 cm)

Tempo di realizzazione e cottura: 10 minuti + riposo

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00,
  • 100 ml circa di acqua,
  • 35 ml di olio Evo o olio di semi di girasole,
  • 1 pizzico di sale,
  • 2 cucchiai di vino bianco secco.

 

Procedimento:

In una terrina mettere la farina, l’olio, il sale e il vino. Aggiungere a filo l’acqua e impastare. In base all’umidità della farina potrebbe occorrere meno acqua di quello indicato quindi man mano che si impasta, se alle mani, dovesse risultare abbastanza idratato, non aggiungere altra acqua.

Ribaltare l’impasto su una spianatoia e continuare ad impastare fino a far diventare un panetto liscio ed omogeneo.

Chiudere il panetto in pellicola e lasciare riposare per almeno 1 ora in frigo.

 

Consigli e Curisità:

Farcire la pasta matta

La pasta matta viene usata per la celebre torta Pasqualina in Liguria ma, puoi utilizzarla anche per preparare uno strudel di mele come anche un rustico con asparagi e speck.

Conservare la pasta matta

La pasta matta si conserva in frigorifero fino a due giorni circa. Coprila con la pellicola in modo che non si secchi. Si può anche congelare quindi, conservala in un sacchetto a chiusura ermetica e congela. Prima di utilizzarla però, tira fuori dal freezer circa sei ore prima di doverla utilizzare e farcire.

La pasta matta deve assolutamente riposare per circa un’ora, meglio se in frigorifero.

la pasta matta

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Did you like the recipe? Let me know by leaving a comment below.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.