Conserve,  Dolci per la colazione,  Ricette,  Ricette Base,  Ricette base per dolci,  Ricette dolci

Granola fatta in casa

Confesso che la Granola fatta in casa è una preparazione base richiesta e fatta da mia figlia. Un mix croccante di frutta secca, miele, fiocchi d’avena da cuocere in forno. È la preparazione ideale per la colazione, da consumare con latte o yogurt, ma anche come sputino da mangiare così com’è. Una ricetta sana e facile da preparare. Si conserva anche per 15 giorni in barattoli chiusi quindi, si può preparare anche in quantità e consumare all’occorrenza.

Provala e fammi sapere se ti è piaciuta!

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email al mese per te con le mie ultime ricette.

Subscribe to the newsletter for free to receive my recipes via email! Find the registration form at home. Only 1 email per month for you with my latest recipes.

Granola fatta in casa

Dose: 1 barattolo da 500 gr e 1 da 200 gr

Tempo di realizzazione e cottura: 30 minuti

Ingredienti:

  • 250 gr di fiocchi d’avena,
  • 250 gr di frutta secca mista (noci-nocciole-mandorle-uvetta),
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna,
  • 4 cucchiai di miele a scelta,
  • 2 cucchiai di olio Evo,
  • acqua qb.

Procedimento:

  1. In un pentolino mettere zucchero di canna, il miele, l’olio Evo e 2 cucchiai di acqua. Mettere il pentolino sui fornelli a fuoco basso e sciogliere il tutto, non deve bollire. Se dovesse risultare poco liquido, aggiungere ancora un po’ di acqua. Spegnere il fuoco una volta pronto, mettere da parte e lasciare leggermente intiepidire.
  2. In una terrina mettere i fiocchi d’avena e la frutta secca, versare il contenuto liquido e mescolare con un cucchiaio fino a quando non sarà tutta umida.
  3. Versare il composto su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno a 150°C per 30 minuti. Ogni 10 minuti ricordarsi di girare la granola per evitare che si bruci o che solo una parte venga tostata.
  4. Una volta sfornata, mescolare mentre si raffredda per staccare anche i pezzi che dovessero risultare attaccati.
  5. Appena fredda, conservare la granola nei barattoli con chiusura ermetica.

granola fatta in casa

Consigli:

  • Si può arricchire con l’aggiunta di gocce di cioccolato fondente, farina di cocco o cannella.
  • Al posto del miele si può utilizzare anche lo sciroppo d’acero, oppure utilizzarli insieme.
  • Molto importante rigirare la granola in ogni 10 minuti durante la cottura per evitare che si bruci.

Come conservare la granola

Si può conservare per 15 giorni al massimo a temperatura ambiente o in frigorifero, all’interno di in un contenitore di vetro con chiusura ermetica

 

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

Did you like the recipe? Let me know by leaving a comment below.

Condividi su

Il mio nome è francesca, da sempre ho amato pasticciare in cucina ed è per questo che ho deciso di aprire il mio blog come se fosse un diario virtuale. le ricette che trovi sono quelle che preparo per la mia famiglia, semplici e veloci per chi ha poco tempo per la cucina. Da qualche tempo sono anche diventata consulente Tupperware! se vuoi info su tutto quello che puoi realizzare con questi prodotti, scrivimi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.