finta frittura di calamari
Ricette,  Ricette estive,  Ricette salate,  Secondi Piatti,  Secondi piatti di pesce

Finta frittura di calamari semplice e veloce

Condividi

La Finta frittura di calamari è la versione più leggera della classica frittura di calamari che, in questo periodo estivo è presente nelle nostre tavole. La frittura di calamari piace sempre a tutti e mette d’accordo grandi e piccini. Questa versione più leggera è un’ottima alternativa al fritto. Basta utilizzare la farina di mais per panare e una cottura in forno a massima gradazione e otterrai dei calamari come quelli fritti. Un esterno croccante e un interno morbido. Da servire caldi con un po’ di limone. Provali anche tu! Buona e come quelli fritti ma senza schizzi e molto più leggera. Se ti piacciono i calamari prova anche la ricetta dei calamari ripieni cotti in forno.

Acquista su Amazontramite il mio blog! Trovi il bannersulla home! A te non costa nulla in più e mi aiuterai a sostenere il blog! Grazie.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Seguimi anche su Instagram! il mio profilo è lericettedifrancy

Iscriviti gratuitamentealla newsletterper ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email a settimana per te con le mie ultime ricette

Finta frittura di calamari

Dose: 3 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 25 minuti circa

Ingredienti:

  • 400 gr di calamari freschi puliti,
  • 1 uovo,
  • 100 gr di farina 00 o farina senza glutine,
  • 100 gr di farina di mais a grana fine,
  • olio evo per spennellare.

Procedimento:

  1. Sciacquare sotto l’acqua corrente i calamari puliti e interi. Tagliare a rondelle il calamaro e porlo dentro una ciotola coperto da carta assorbente per asciugarlo per bene.
  2. In altre tre ciotole distinte preparare l’uovo sbattuto con una forchetta, la farina, la farina di mais a grana fine.Strizzare adesso per bene i calamari, salare, iniziare a porli prima nella farina, poi nell’uovo e infine nella farina di mais.
  3. Sistemare i calamari su una leccarda da forno rivestita con carta forno, condire con olio. Cuocere a 200°C per 18 minuti circa e comunque fino a quando non risulteranno ben dorati. Servire caldi con del limone, tipico condimento delle fritture.

finta frittura di calamari

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.