Ricette estive,  Ricette salate,  Secondi Piatti,  Secondi piatti di pesce

Filetti di platessa con patate e peperoni

Condividi

I Filetti di platessa con patate e peperoni è un secondo piatto che realizzo quando ho voglia di preparare qualcosa di diverso. Facile e veloce ma allo stesso tempo un secondo piatto di pesce molto gustoso che piacerà anche ai più piccoli. Tutto cotto al forno e con l’aggiunta finale di pan grattato per renderlo ancora più appetibile.  I filetti di platessa possono essere anche quelli surgelati e aggiunti nella pirofila con il resto degli ingredienti. Allora cosa aspetti? Prepara tutto e prova anche tu questa ricetta.

Acquista su Amazon tramite il mio blog! Trovi il banner sulla home! A te non costa nulla in più e mi aiuterai a sostenere il blog! Grazie.

Seguimi su tutti i social!! vai su contatti per maggiori info.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere le mie ricette via email! Trovi il form di iscrizione in home. Solo 1 email a settimana per te con le mie ultime ricette

Filetti di platessa con patate e peperoni

Dose: 4 persone

Tempo di realizzazione e cottura: 30 minuti circa

Ingredienti:

  • 250 g di filetti di platessa (io ho utilizzato quelli surgelati),
  • 200 g di patate,
  • 200 g di peperoni,
  • 100 g di pomodorini pachino,
  • sale qb,
  • olio qb,
  • pan grattato qb.

Procedimento:

In una pirofila da forno capiente iniziare a tagliare a cubetti le patate e i peperoni, condire con olio e sale e iniziare a cuocere in forno a 160°C. A metà cottura aggiungere i pomodorini tagliati, i filetti di platessa ancora congelati (se utilizzerai quelli surgelati) cercando di sistemarli tra il condimento di patate e peperoni. Continuare a cuocere sempre in forno. Ci vorranno circa 40 minuti in tutto per la cottura definitiva. Prima di spegnere il forno, passare sulla superficie una spolverata di pan grattato, un filo di olio e in forno per altri 10 minuti.

Sfornare e servire caldi.

filetti di platessa con patate e peperoni

Ti è piaciuta la ricetta? Fammi sapere lasciando un commento qui sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.