crostata alla nutella
Crostate,  Dolci per la colazione,  Ricette con nutella,  Ricette con pasta frolla,  Ricette dolci

Crostata alla nutella | Ricetta classica

Condividi

La crostata alla nutella è il classico dolce che piace a tutti, soprattutto ai bambini. Ogni volta che preparo la frolla per fare la crostata con confettura, mia figlia mi chiede sempre anche una una crostata con nutella. La frolla è un impasto classico, molto friabile e profumato. Un dolce adatto sia per colazione che per merenda. Un dolce che si può preparare in qualsiasi momento della giornata. La frolla può essere preparata la sera prima e conservata ben chiusa in frigo fino al giorno dopo. Prova anche la sbriciolata alla nutella clicca qui per leggere la ricetta.

 

Crostata alla nutella | Ricetta classica

Ingredienti:

la dose riportata è per 1 crostata da 26 cm.

  • 250 g di farina 00,
  • 75 g di zucchero a velo,
  • 40 g di tuorlo d’uovo,
  • 125 g di burro,
  • 1/2 bacca di vaniglia Bourbon,
  • buccia di limone q.b.
  • 200 g di nutella.

Procedimento:

  1. Lavorare a crema il burro morbido con lo zucchero a velo.
  2. Incorporare, in due volte, le uova, e amalgamare.
  3. Aggiungere la stecca di vaniglia, e infine la farina.
  4. Lavorare velocemente, formate una palla e avvolgete con pellicola trasparente.
  5. Trasferite in frigorifero per almeno 2 ore.
  6. Su un piano sistemare un foglio di carta forno e adagiare il panetto di frolla.
  7. Stendere la frolla con il matterello cercando di dare una forma rotonda e molto fine.
  8. Trasferire sullo stampo da crostata tenendo sempre sotto la carta forno, se in eccesso tagliare con la forbice i bordi della carta forno e eliminando la frolla in eccesso lungo i bordi.
  9. Farcire con la nutella.
  10. Definire la crostata con le classiche strisce stendendo la frolla rimasta.
  11. Mettere in frigo per almeno 2 ore.
  12. Cuocere in forno a 180°C per circa 25  minuti. Dovrà risultate appena dorata.

Chi sono, i social e la mia newsletter 

crostata alla nutella

Consigli: Per evitare che la nutella si indurisca tanto in forno, prima di informare mettere la crostata almeno 2 ore in frigo. In questo modo la nutella si raffredda per bene e regge di più in cottura. Altro suggerimento è di stendere la frolla per bene, abbastanza fina, in modo tale che la cottura sarà più veloce e dovrà rimanere meno tempo in forno. La pasta frolla può essere congelata e, al momento dell’utilizzo scongelare in frigo tutta la notte.

 

crostata alla nutella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.