Lievitati Salati,  Pizze&Co

Brioche col tuppo | Brioche Siciliana

Condividi

La Brioche col tuppo è la famosissima brioche Siciliana che tutti conoscono e che amano mangiare con il gelato. Questa volta però l’ho voluta realizzare più grande e poi farcita salata. Mi ricorda quelle che mangiavo a casa di mia zia a Palermo. Lei acquistava queste brioche col tuppo ed erano molto grandi. Le tagliava a metà e le farciva con prosciutto e formaggio. Venivano poi scaldate al forno per far sciogliere il formaggio. Troppo buone. Oggi ho voluto fare proprio quella ricetta. Quindi versione maxi della brioche col tuppo.

brioche col tuppo mod2

Brioche col tuppo

Ingredienti:

  • 50 g di farina forte w400 (in alternativa farina manitoba),
  • 200 g di farina 0,
  • 85 g di latte intero,
  • 20 g di zucchero semolato,
  • 20 g di latte in polvere,
  • 30 g di strutto,
  • 1 uovo,
  • 3 g di sale,
  • 6 g di Lievito di birra fresco o 1,5 g di lievito di birra secco,
  • 2 cucchiai di miele,
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia,
  • scorza di mezzo limone grattugiata,
  • scorza di mezza arancia grattugiata.

Procedimento:

 

collage-1-brioche-col-tuppo

Brioche col tuppo

collage-2-brioche-col-tuppo

  1. Iniziare a pesare tutti gli ingredienti che serviranno.
  2. In una ciotola mettere lo strutto e aromatizzare con i semi di bacca di vaniglia, scorza grattugiata di limone e arancia, lasciare macerare per almeno 1 ora.
  3. Intiepidire il latte e sciogliere il miele e il lievito.
  4. Nella ciotola della planetaria inserire le farine setacciate, lo zucchero, il latte in polvere, azionare la planetaria e, impastando con il gancio a foglia, iniziare ad inserire il latte.
  5. Appena sarà ben assorbito, mettere l’uovo e continuare ad impastare fino a quando non risulterà un composto liscio e omogeneo. Sostituire il gancio a foglia con il gancio ad uncino e impastare.
  6. Appena inizierà ad agganciarsi e la ciotola abbastanza pulita, inserire a più riprese lo strutto aromatizzato.
  7. Continuare fino ad incordatura (cioè fino a quando la ciotola risulterà pulita e l’impasto completamente agganciato all’uncino). Ribaltare l’impasto sulla spianatoia leggermente unta, pirlare l’impasto e lasciare puntare per almeno 30 minuti.
  8. Pirlare nuovamente e lasciare riposare 30 minuti.
  9. Trascorso il tempo di riposo, staccare un pezzo di impasto che servirà per il tuppo e mettere da parte.
  10. Con l’impasto più grande formare una palla e schiacciarla (deve risultare un disco di diametro di circa 13 cm).
  11. Con il pezzo rimasto formare un’altra pallina , schiacciarla leggermente e posizionarla al centro della grande brioche.
  12. Lasciare lievitare coperta in luogo caldo fino al raddoppio.
  13. Una volta pronta per essere infornata, spennellare la superficie con un miscuglio di latte e uovo.
  14. Infornare a 170°C per 30 minuti circa.
  15. Se in cottura dovesse dorarsi troppo il tuppo, coprire con un foglio di carta di alluminio.
  16. Sfornare, lasciare freddare e farcire la Brioche Siciliana farcita salata come piace di più, io ho farcito con prosciutto e formaggioprima di servirla ho riscaldato in forno.

Se vuoi sapere chi sono, seguirmi sui social o iscriverti alla newsletter clicca qui per maggiori info.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trattamento dei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.